La storia dell'associazione

profilo_karate

Era il 1989, quando un gruppetto di amici, sei per l’esattezza, qualcuno con alle spalle circa 20 anni di pratica del karate tradizionale, decisero di unirsi per creare un gruppo solido e forte. All’inizio fu abbastanza difficile, anche perché altri ci avevano provato prima di noi senza risultato, e per questo motivo alcuni maestri più anziani non credevano in questa iniziativa.

Con il passare degli anni la cosa diveniva sempre più bella e gratificante, ma allo stesso tempo il tutto diventava decisamente complicato: l’equilibrio all’interno del nucleo iniziò a vacillare, alcuni soci credevano nel gruppo solo quando lo stare insieme portava dei vantaggi personali, ma non appena gli si chiedeva impegno, costanza e serietà queste persone si defilavano.

Fortunatamente per noi e sfortunatamente per loro ad un certo punto le strade si sono divise e il nucleo dell’associazione è andato consolidandosi sempre più. L’amicizia, la voglia di costruire e di lavorare, senza per questo sentirsi oberati da impegni troppo gravosi, e la grande passione per il karate tradizionale ha fatto tutto il resto.

Il trascorrere del tempo ha fatto crescere una sana amicizia cementando rapporti umani che vanno oltre il semplice stare assieme per condividere una passione comune, durante questi anni, ad alcuni di noi, sono capitati parecchi cambiamenti più o meno positivi o negativi, ma credo che la forza del gruppo ha dato slancio e vigore anche a quei momenti della vita quotidiana che non sempre brillano.

Dopo 16 anni possiamo tirare un bilancio con dati storici di sicuro valore, il nostro gruppo oggi e formato da tre società regolarmente iscritte e tesserate alla federazione italiana karate tradizionale (FESIK e DA), i praticanti sono circa 300 , con 15 insegnanti tecnici diplomati, attualmente l’attività del gruppo si svolge in 10 comuni del Bresciano, Cremonese e Mantovano, mentre la sede centrale si trova a Montichiari, ma la parte più importante è rappresentata dalle cinture marroni e nere che sono circa una settantina. Questi settanta praticanti sono la vera forza della società di karate, perché rappresentano la continuità di una scuola, la concretezza e la bontà degli insegnamenti di chi la dirige, infatti il salto di qualità è avvenuto grazie al impegno di tutti, tecnici, dirigenti e atleti.

Giorno dopo giorno nelle nostre palestre arrivano bambini che molto spesso diventano adulti cinture nere, sotto la nostra società continuano ad allenarsi fino a divenire istruttori, ebbene questa è sicuramente la più grande soddisfazione per ogni maestro è organizzazione seria che tiene alla crescita sportiva e umana dei propri allievi.

Organigramma Sociale

Anno di costituzione 1989

PresidenteDott.

  • Angelini Osvaldo


Consiglieri

  • Speranzini Giovanni
  • Dalla Bona Bruno
  • Rizzetto Diego
  • Boni Bruna

Direttore Tecnico

  • Maestro Ciro Varone c.n. 7°dan

Docenti:

Shihan-kai:

  • Ciro Varone c.n. 7° dan
  • Dalla Bona Bruno c.n. 4° dan
  • Speranzini Giovanni c.n. 5° dan
  • Rizzeto Diego c.n. 5° dan
  • Scutari Angelo c.n. 4° dan

Istruttori

  • Guarneri Alex c.n. 3° dan
  • Tononi Claudio c.n. 3° dan
  • Genocchio Sergio c.n. 3° dan
  • Ivan Treccani c.n. 3° dan

Allenatori

  • Beschi Simone c.n.1° dan
  • Angelini Osvaldo c.n.3° dan
  • Brognolli Andrea c.n. 2° dan
  • Senaci Cesare c.n. 2° dan
  • Zucchelli Enzo c.n. 2° dan
  • Sara Varone c.n. 3° dan
  • Abeni Giancarlo c.n. 2° dan